associazione AlternattivA


Vai ai contenuti

La Medicina

Concetti Base

Ciò che qui interessa non è una definizione, ma comprendere quali siano i canoni per i quali si può dire che siamo in presenza di una Medicina.
Una medicina, per definirsi tale, deve possedere proprie:
ANATOMIA, NORME IGIENICHE, DIAGNOSI, TERAPIE, FARMACOLOGIA, MEDICI.
Le varie medicine hanno sviluppato regole proprie per: l'ambiente, cultura, evoluzione sociale e storica delle civiltà sviluppate e succedutesi nelle varie aree del mondo.
Anche il modo di porsi del "MEDICO" verso il paziente e verso la malattia, varia da una medicina all'altra; per capire meglio usiamo la citazione:
Dottori sono tutti coloro che possiedono una laurea universitaria in medicina.
Medici sono tutti quelli che dedicano la loro vita al servizio dell'ammalato.
L'uno non esclude l'altro.

Nostra medicina

Ayurveda

M T C medicina tradizionale cinese

Come l'anatomia umana è interpretata da tre grandi medicine

Il progresso tecnologico ha favorito una più libera circolazione delle informazioni tra le varie culture. Ciò ha interessato anche le medicine, portando a condividere metodiche e tecniche diverse, contaminandosi tra di loro ed in alcuni casi sviluppandone di nuove.
In ogni tempo e società si è sviluppata
una comune cultura popolare del curare, quella Medicina Tradizionale di cui ancora oggi se ne trovano le tracce nel gesto della mamma che soffia sulla ferita del bambino per alleviare il dolore ( un modo empirico di usare la proprietà del freddo di alleviare il dolore) o sfregarsi un dito scottato tra i capelli per calmare il dolore (sfrutta il grasso presente naturalmente nei capelli). Alle origini di ogni medicina praticata vi è il sapere curativo popolare. I metodi, le tecniche ed i rimedi sono un tesoro culturale antico; anche se le relative spiegazioni oggi possono sembrare spesso ridicole, superstiziose, ideologizzate, è da tener in conto che una volta ci si curava solo così ed ha funzionato per secoli.
Da questa matrice comune, ogni medicina si è evoluta in base alle caratteristiche ambientali, culturali, sociali e storiche delle civiltà che si sono sviluppate nelle varie aree geografiche del mondo.
Nel caso della
Medicina Occidentale o Convenzionale (la nostra) la scoperta dei vaccini ne ha influenzato molto l'indirizzo prevalentemente scientifico, radicando la convinzione che per ogni malattia fosse possibile trovare la medicina specifica, con la conseguenza di avere più attenzione per la malattia che per il malato.
Altre società hanno sviluppato medicine che oggi si vanno sempre più integrando con la nostra in modo
Complementare o addirittura Alternativo.
L'
Unione Europea ha ritenuto opportuno di fare una classificazione ragionata:

  • Medicina convenzionale (accademica, euro-americana, ufficiale, dotta ...)
  • Medicine non convenzionali
  • Medicine complementari alla medicina convenzionale
  • Medicine alternative alla medicina convenzionale


Ma ancor meglio ne definiscono i tratti le LINEE GUIDA DEL WHO (OMS organizzazione mondiale della sanità)



Ma ancora meglio sarebbe ritenere pretestuosa ogni distinzione tra medicina tradizionale, complementare, alternativa dotta o convenzionale. La medicina è una sola, quella che riesce a risolvere i problemi delle singole persone.

Home Page | Tutto su noi | Concetti Base | Testi Fondamentali | Centro Teoria e Ricerca | Linee Guida OMS | Associazione | Mappa del sito


Menu di sezione:


Copyright by 123multiplusc ultimo aggiornamento | alternattivauno@gmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu